Ambulatorio veterinario Dott.ssa Romanini - Salsomaggiore Terme - Parma

Bardana (Arctium lappa L.,fam Compositae) - http://luirig.altervista.org - Picture by Andrea Moro Pianta erbacea biennale con grossa radice fittonante. Il fusto, eretto e a volte rossastro, è molto ramificato e raggiunge anche 200 cm di altezza. Le foglie sono ovate o a forma di cuore, ruvide al tatto, picciolate quelle basali e sessili quelle inserite sul fusto; il colore è verde scuro nella pagina superiore e biancastro in quella inferiore. I fiori di colore rosa porpora sono riuniti in infiorescenze a capolino (2-4 cm) circondati da squame uncinate e riuniti in corimbi. Pianta di origine euroasiatica, in Italia è comunemente diffusa, tranne che in Sicilia, fino a 1100 m di altitudine.

 http://luirig.altervista.org - Picture by Andrea Moro

  

 

 

 

Bardana (Arctium lappa L.,fam Compositae) - http://luirig.altervista.org - Photo by Franco RossiIl nome del genere Arctiurn deriva dal greco arktos = orso , per le infruttescenze ispide, mentre il nome della specie lappa, deriverebbe dal greco labein = attaccarsi. Sempre per le infruttescenze che si attaccano a qualunque cosa avrebbe trovato ispirazione l’inventore del “velcro” come sistema di chiusura. In cucina si utilizzano le foglie giovani in insalata e le radici, cotte o crude; in Giappone si utilizza tradizionalmente la radice, che è fibrosa, con il nome di “gobo”.

 

 

 

 

 

 http://luirig.altervista.org - Photo by Franco Rossi

Riso integrale al forno con bardana

 

  

Ingredienti per quattro persone:

300g di riso integrale

300 g di besciamella leggera

150 g di radice di bardana

1 cipolla

pangrattato

olio extravergine d'oliva

sale  

Tagliate la radice di bardana, lavata e asciugata, a fettine, scottatela in acqua bollente, scolatela e soffriggetela assieme alla cipolla affettata finemente e precedentemente saltata in un poco d'olio su fuoco vivace. Nel frattempo avrete fatto cuocere in acqua il riso integrale che disporrete a strati con le verdure e la besciamella in una pirofila unta d'olio livellando la superficie con una spatola di legno. Ricoprite con besciamella l'ultimo strato, cospargete la superficie con del pangrattato, passate in forno già caldo a 180° C per 20 minuti, sfornate e servite.

 

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.