Ambulatorio veterinario d.ssa Romanini - omeopatia veterinaria- Salsomaggiore Terme

Cimicifuga  (Actaea racemosa) -  Picture by H. Zell -  https://it.wikipedia.orgPianta erbacea perenne rizomatosa tipica dell’America Settentrionale, appartenente alla famiglia delle Ranuncolaceae. I fiori di questa pianta sono attaccati ad un lungo stelo sottile e sono caratterizzati dal fatto di staccarsi facilmente a causa del vento.

Ad alte dosi è un veleno che, interessando il sistema nervoso, provoca cefalee, vertigini, disturbi agli occhi, vampate di calore e viso pallido, nausea al mattino e vomito, nevralgie, ronzii alle orecchie. Il veleno agisce anche sui muscoli provocando crampi e contrazioni, dolori alla nuca e alla schiena, scosse simili a quelle elettriche, indolenzimento e torpore agli arti, sia quando ci si muove sia quando si è fermi.
Il soggetto omeopatico Cimicifuga è particolarmente sensibile nella regione della gola, conduce una vita stressante, è oberato di impegni che lo costringono a sopportare elevati livelli di tensione

Picture by H. Zell -  https://it.wikipedia.org

Cimicifuga e un rimedio prevalentemente femminile,  particolarmente indicato per  disturbi di natura ginecologica, soprattutto dolori mestruali. Il soggetto Cimicifuga è caratterizzato dal fatto che più il flusso è abbondante, più intensi sono i dolori e le sofferenze; dolori, lancinanti e simili a crampi, che si estendono dal bacino fino alla coscia.

 

Cimicifuga  (Actaea racemosa)

 

Più durano le mestruazioni e più è abbondante il flusso più si intensificano i dolori che si estendono fino al bacino o alle cosce.

 
E' indicato durante il parto, contribuisce ad alleviare i dolori delle doglie e ad accelerare la nascita. Inoltre è muno dei rimedi più importanti nel trattamento della depressione post-parto e degli stati d’ansia che compaiono nelle future madri nel periodo della gravidanza, ansie che spesso dipendono dalla paura dei legami, che la loro indipendenza possa essere a rischio o comunque molto più limitata rispetto a prima. La previsione di nuovi impegni casalinghi e materni le terrorizza perché temono di  perdere la propria libertà.

In generale Cimicifuga è adatto anche per stati d’ansia in cui i pazienti hanno la sensazione come di essere legati, di essere in trappola, o costretti in situazioni di dipendenza non indesiderate.

 

Cimicifuga  (Actaea racemosa)

Ha la sensazione di essere legato, imprigionato, e di non riuscire a liberarsi

Questa sensazione di prigionia può interessare la sfera privata o quella lavorativa, convivenze particolarmente oppressive e limitanti, in cui vivono continuamente  condizioni opprimenti.

I pazienti descrivono spesso questa situazione dicendo che si sentono come "legati con il filo spinato", "degli schiavi", "rinchiusi in prigione" e che non intravedono alcuna via d’uscita. Vorrebbero fuggire senza riuscirci. Per questo si rattristano sempre di più sviluppando come conseguenza diversi disturbi fisici.

Cimicifuga  (Actaea racemosa)

 

Si sente  prigioniero ...

 

 

... sul lavoro ...

 

Cimicifuga  (Actaea racemosa)

 

... e nella vita privata

 

Il tipo Cimicifuga è insofferente, ha i muscoli contratti, crampi alla nuca,  non può  trovare una posizione comoda a causa degli spasmi e dei dolori. La zona attorno alla nuca e alle spalle è così contratta e irrigidita che i pazienti si sentono come "annebbiati"  non riescono più a concentrarsi e  pensare lucidamente.

Cimicifuga  (Actaea racemosa)

 

E' afflitto da emicranie seguite da una specie di annebbiamento delle capacità intellettuali con tensione all'altezza della nuca

 
I dolori cambiano sede continuamente. L’umore è mutabile: esuberanza e allegria si alternano a mutismo, scoraggiamento e abbattimento. Sono molto loquaci ma  tendono a cambiare argomento all’improvviso.

Cimicifuga  (Actaea racemosa)

 

Chiacchierone, logorroico, tende a cambiare improvvisamente argomento

 

Si rifiutano di assumere medicinali.

 

Cimicifuga  (Actaea racemosa)

 

Ha paura delle medicine e teme di essere avvelenato

 

Tale squilibrio mentale, come tutti i sintomi che descrivono il rimedio, si aggrava la notte, il sonno è  agitato e disturbato. Il tipo Cimicifuga peggiora anche col  freddo, tende a coprirsi con abiti pesanti per sentirsi ben coperto.

Si preoccupa molto,  l'umore è spesso pericolosamente oscillante e sospira spesso. 

Cimicifuga  (Actaea racemosa)

 

E' molto preoccupato

 

Nel decorso delle malattie diventano sempre più apatici o ansiosi. Sono tendenzialmente isterici, soffrono di allucinazioni, in alcuni casi hanno il terrore di poter impazzire.

 Cimicifuga  (Actaea racemosa)

 

Presenta atteggiamenti isterici, ha allucinazioni in cui crede di vedere ratti o capre

 

     
  

Nota importante: le immagini e le descrizioni seguenti non possono assolutamente essere esaustive della complessità degli argomenti riguardanti la medicina omeopatica. I rimedi omeopatici devono essere prescritti da specialisti competenti e, sebbene derivati da prodotti naturali, non possono essere autoprodotti perché la preparazione vera e propria richiede che siano rispettati rigidi e precisi protocolli produttivi. Nell'utilizzo dei rimedi omeopatici si devono seguire rigorosamente le indicazioni fornite da uno specialista, medico o veterinario, soprattutto per quanto concerne diluizioni, reazioni individuali ed eventuali effetti collaterali. Chiunque dovesse rilevare eventuali inesattezze presenti nei seguenti testi è caldamente pregato di comunicarlo all'amministratore del sito.

 Prenota la tua vista omeopatica a:

Salsomaggiore T.
Milano
Verona
Lonato del Garda (BS)

ContattiContatti

Ci sono due tipi di medicina quella degli schiavi e quella degli uomini.
Quella degli schiavi deve rimuovere rapidamente il sintomo perché possano tornare a lavorare.
Quella per gli uomini liberi cerca di capire il sintomo, il suo significato per la salute del corpo nella sua unità indivisibile, per giungere all’equilibrio di tutta la persona”.
PlatoneContattiOmeovet si occupa  principalmente di omeopatia veterinaria,  di igiene e salute animale, ma anche di igiene degli alimenti, di agricoltura e zootecnia biologica. Un luogo d'incontro rivolto a tutti, aperto al dialogo, dove instaurare un rapporto confidenziale e di fiducia fra amici degli animali e dell'ambiente. omeovet - omeopatia veterinaria  - Dott.ssa Romanini - Salsomaggiore Terme  - Parma

Dott.ssa Romanini M. Gabriella
veterinario omeopata

Ricevo previo appuntamento:

  • Salsomaggiore T. 
  • Milano
  • Verona
  • Lonato del Garda (BS)

 

ContattiScrivetemi,  risponderò al più presto alle vostre domande

La mia città

Salsomaggiore Terme - Terme Berzieri
Salsomaggiore Terme

Seguimi su Facebook!